Bologna, Lepore “71% in terapia intensiva non ha nemmeno una dose”

#ReadyToPlay

28 Dicembre 2021 ITALPRESS 0
Bologna, Lepore “71% in terapia intensiva non ha nemmeno una dose”

BOLOGNA (ITALPRESS) – “Ci sono momenti nei quali, da sindaco, ti trovi di fronte a situazioni che riguardano la vita e la morte delle persone. Come in questa foto nella terapia intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna. E’ bene che si sappia: il 71% delle persone nelle terapie intensive non hanno fatto nemmeno una dose di vaccino, fonte Regione Emilia-Romagna”. Così su Facebook il sindaco Matteo Lepore, postando una foto della sua visita in reparto. “Quelle che ho visto – prosegue – dietro a un vetro, non sono numeri ma persone. Uomini o donne con l’età dei miei genitori o più giovani ancora. Volti intubati e addormentati per l’anestesia totale. Maschere d’ossigeno appannate per il respiro affannato. Uno solo era cosciente. Ci siamo cercati con lo sguardo, forse mi ha riconosciuto. Ha alzato la mano per salutarmi. Io ho fatto altrettanto ticchettando sul vetro. Avrei voluto abbracciarlo”. E ancora: “Fino ad ora, per i pazienti in terapia intensiva la degenza in reparto è durata in media 30/40 giorni. Senza contare le conseguenze sul fisico e i lunghi periodi di riabilitazione necessari per mesi, dopo il risveglio. Il bollettino nel giorno di Natale purtroppo contava solo a Bologna 12 deceduti, età media regionale di 69,7 anni. I medici e infermieri si stanno prendendo cura di loro in ogni momento ve lo assicuro. Credete a loro, se non credete a me: il vaccino è lo strumento più efficace per affrontare la pandemia. Facciamolo sapere a quell’8% di popolazione indecisa. Persone dubbiose o che vogliono capire meglio. Preoccupazioni comprensibili, certo”. “Io ho potuto vedere con i miei occhi e so che a gennaio il rischio serio che corriamo è quello di doverne aprire molti altri di reparti così. Quelle immagini io non me le levo dalla testa, ma noi tutti insieme possiamo dire basta”, conclude Lepore.
(ITALPRESS).