Covid, simulazioni 3D per ambienti più salubri

#ReadyToPlay

11 Novembre 2020 ITALPRESS 0
Covid, simulazioni 3D per ambienti più salubri

Con la pandemia di Coronavirus, è emersa la necessità di riesaminare le infrastrutture della vita di tutti i giorni. Carrozze ferroviarie, cabine degli aerei, auto e interni dovranno essere riprogettati per ridurre al minimo il rischio di trasmissione tra i passeggeri. Non solo, negozi, scuole e uffici dovranno cambiare la loro disposizione per consentire l’allontanamento sociale. Gli ospedali dovranno garantire che il loro personale abbia accesso ad adeguati dispositivi di protezione individuale (DPI) e sistemi di ventilazione in grado di rimuovere efficacemente il virus senza mettere in pericolo i pazienti vulnerabili.
A questo proposito, la simulazione di Dassault Systèmes consente l’analisi dei rischi di contaminazione e aiuta a progettare misure palliative. La visualizzazione della propagazione di goccioline o aerosol potenzialmente contaminati attraverso gli ambienti offre informazioni per i progettisti per agire e fornisce anche immagini e video chiari e di facile comprensione da utilizzare per rassicurare i potenziali investitori e i clienti.
Bisogna considerare, innanzitutto che le goccioline emesse quando parliamo o respiriamo possono essere il vettore primario di trasmissione della SARS-CoV-2.
Quando si tiene conto del controllo della malattia nella progettazione, la chiave è comprendere il trasporto di queste gocce contaminate. La simulazione può modellare il flusso d’aria attraverso ambienti come interni, cabine di aerei ed edifici, e prevedere quanto lontano possono portare le goccioline. Queste informazioni possono poi essere utilizzate per progettare efficienti scudi e dispositivi di protezione individuale (DPI), o per valutare la disposizione di uno spazio abitativo/lavorativo per garantire una distanza sufficiente. L’analisi può anche essere sfruttata per ottimizzare la ventilazione e i sistemi di filtrazione per rimuovere le particelle virali dall’aria, o almeno evitare che contaminino le aree pulite.
Soluzioni SIMULIA CFD/Fluid, alimentate da tecnologie chiave come PowerFLOW e XFlow, possono modellare accuratamente un flusso d’aria turbolento, il movimento delle particelle e l’inseguimento, così come la deposizione di superficie in ambienti complessi.
Grazie alle capacità di simulazione termica e acustica, le soluzioni SIMULIA CFD/Fluid consentono la previsione della propagazione delle goccioline in combinazione con il riscaldamento convenzionale, la ventilazione, e indicatori di prestazione chiave (KPI) del condizionamento dell’aria (HVAC), come il rumore e il riscaldamento/raffreddamento per garantire la sicurezza mantenendo l’efficacia e il comfort.
“La piattaforma aziendale Dassault Systèmes 3DEXPERIENCE permette una facile condivisione dei dati – spiega l’azienda -. Una tale piattaforma è particolarmente utile per garantire la continuità del business in condizioni in cui i viaggi di lavoro sono impossibili e molti dipendenti lavorano da casa. La capacità di cloud computing 3DEXPERIENCE completa tutto questo, dando agli utenti l’accesso a prestazioni elevate di calcolo a cui non possono accedere altrimenti a casa”.
(ITALPRESS/TraMe&Tech).