Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

#ReadyToPlay

19 Ottobre 2021 ITALPRESS 0
Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma il suo tiro, deviato da un difensore, viene smanacciato in tuffo dal neo acquisto Romero. I lagunari a questo punto si svegliano e al 36′, alla prima opportunità, passano. Busio trova bene in profondità Henry, il quale elude il fuorigioco e si presenta tutto solo davanti a Terracciano ma anzichè calciare serve Aramu che di sinistro insacca a porta vuota per l’1-0. Gli ospiti non reagiscono e il primo tempo si conclude con i ragazzi di Zanetti in controllo del risultato. Nella ripresa, Biraghi e compagni provano a spingere ma senza particolare efficacia. Il primo tentativo degno di nota lo firma Duncan, che alla mezz’ora calcia con il mancino dalla distanza che però termina non di molto sopra la traversa. Nel momento di massima pressione da parte della Viola, Sottil lascia ingenuamente in 10 i suoi per un fallo del tutto evitabile su Okereke che gli costa il secondo giallo e quindi la doccia anticipata. Nonostante l’inferiorità numerica, i toscani tentano il tutto per tutto e producono un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo provato da Torreira al 41′, che finisce alto. In pieno recupero ci prova Vlahovic, che con il sinistro da fuori area tenta la conclusione a giro che finisce non distante dal palo. Subito dopo è Romero a smanacciare un’incornata da posizione molto defilata di Biraghi in quella che sarà l’ultima opportunità del match. Al di là di qualche sofferenza nel finale, arrivano quindi tre punti fondamentali per i veneti che salgono così al quindicesimo posto a quota 8. La neopromossa tornerà in campo sabato alle 18 sul campo del Sassuolo. Scende invece in nona posizione la Fiorentina, che rimane a 12 punti. Gli uomini di Italiano sono ora chiamati al riscatto domenica al Franchi contro il Cagliari.
(ITALPRESS).