La Citroen C3 R5 di Crugnola e Ometto vince la Targa Florio

#ReadyToPlay

13 Settembre 2020 ITALPRESS 0
La Citroen C3 R5 di Crugnola e Ometto vince la Targa Florio

La Citroen C3 R5 della F.P.F. Sport e la coppia Andrea Crugnola – Pietro Ometto dominano il Rally Targa Florio, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally, dopo le due gare del Roma Capitale e il Rally del Ciocco. Sugli asfalti della Sicilia, la Citroën C3 R5 di Andrea Crugnola e Pietro Ometto ha conquistato fin da subito il comando della gara, facendo registrare il miglior tempo nelle prime 3 speciali e poi successivamente in altre 2 speciali, per un totale di 5 scratch su 7 speciali complessive disputate.
Una grande dimostrazione di affidabilità e di competitività della Citroen C3 R5, che si aggiunge ai successi fatti segnare finora. Si tratta infatti della terza vittoria consecutiva per Andrea Crugnola e Pietro Ometto nel Campionato Italiano Rally 2020, che si aggiunge a quelle ottenute al Rally del Casentino e poi al Rally della Lana, disputati in luglio, in preparazione al Campionato Italiano. Una grande prestazione di tutto il team della F.P.F. Sport che ha consentito all’equipaggio di incrementare progressivamente il suo vantaggio sugli avversari fino ad arrivare a conquistare il gradino più alto del podio.
Nel pomeriggio, la scelta degli pneumatici Pirelli si è rivelata vincente quando la pioggia ha cambiato la situazione rendendo l’asfalto molto scivoloso. Dopo la PS7, l’intensità della pioggia è poi aumentata a tal punto da rendere impraticabili i tracciati e costringendo così gli organizzatori ad annullare le ultime due speciali di gara. Dodicesimo posto finale per la seconda C3 R5 di Antonio Rusce – Sauro Farnocchia.
“Mamma mia che gara! Sono contentissimo…sono rally sprint che si giocano sul filo dei secondi – il commento di Crugnola -. Siamo stati bravissimi, noi, il team, Pirelli e la nostra Citroën C3 R5! Abbiamo spinto dalla prima prova e siamo stati capaci di dare il nostro ritmo alla gara. All’ultimo parco la situazione era molto complicata. Con un meteo tutto da interpretare era altissimo il rischio di fare una scelta sbagliata degli pneumatici e compromettere tutto. La PS7 era molto scivolosa, non è stato facile ma credo che il tempo ottenuto ci abbia dato ragione. Vincere la Targa è una grandissima soddisfazione, ha un sapore speciale per noi”.
“Il feeling con la C3 sta aumentando, abbiamo trovato le giuste regolazioni e stiamo sfruttando al meglio le nostre Pirelli e credo che anche qui – dopo la seconda gara di Roma e il Ciocco – abbiamo dato dimostrazione della nostra forza e della nostra competitività – ha aggiunto Crugnola -. Un successo importante. Sappiamo benissimo che il nostro campionato è partito con un handicap e che la nostra strategia in questa fase del Tricolore può essere una sola, quella di puntare sempre al risultato pieno. Oggi sicuramente abbiamo messo un altro tassello importante per la rincorsa alla testa della classifica, ma la testa è già a Sanremo”.
(ITALPRESS).