Un software per rendere consapevole la firma digitale

#ReadyToPlay

17 Novembre 2020 ITALPRESS 0
Un software per rendere consapevole la firma digitale

Confirmo è una start up che ha ideato e realizzato il modo digitale attraverso cui verificare e certificare la comprensione di un documento prima di firmarlo. Si tratta di un’app, la prima nel suo genere, che permette all’utente di interagire, assistendolo durante il percorso di apprendimento delle informazioni e testando se queste ultime siano state recepite correttamente. Grazie a tecnologie multimediali e di intelligenza artificiale, l’app fornisce agli utenti che devono sottoscrivere, per esempio, un consenso informato, un contratto, un’informativa o una liberatoria, tutte le informazioni utili. Certificandone la reale comprensione prima di apporre la firma digitale. Confirmo è stata creata da una start up di giovani professionisti esperti nello sviluppo di software, strategie digitali e user experience. Marco Cappellini, esperto in digital transformation nel settore sanitario, ne è il fondatore. E ha dato vita al progetto dopo avere constatato le difficoltà legate alla gestione dei consensi informati dei pazienti da parte degli operatori ospedalieri.

La start up è riuscita a sviluppare una soluzione informatica per gestire questo delicato processo. In grado di fornire al paziente, se ci troviamo per esempio in ambito sanitario, una spiegazione chiara e approfondita sul trattamento medico a cui deve sottoporsi, di certificarne la comprensione e di far firmare digitalmente a valore legale tutta la documentazione. Confirmo informa l’utente, interagisce con lui e lo assiste durante il processo di acquisizione delle competenze. Grazie al suo motore di valutazione della comprensione, certifica, attraverso le risposte dell’utente, che abbia effettivamente capito ciò che gli è stato comunicato. L’app genera la documentazione, procede alla firma e archivia le informazioni in modo che siano facilmente consultabili. Dopo avere fornito le credenziali per accedere al sistema, ha inizio il percorso multimediale. Che spiega in ogni dettaglio gli aspetti inerenti al documento che si andrà a firmare.

L’app propone alcune schermate di controllo per verificare la correttezza dei dati dell’utente e la procedura che gli è stata assegnata. Le schermate comprendono testi e infografiche, filmati e animazioni. L’utente può interagire e ricevere informazioni sui contenuti del documento e chiedere ulteriori chiarimenti. Il percorso si conclude nel momento in cui tutte le risposte alle domande sono corrette. Al termine della procedura, Confirmo genera il file del documento firmato riportando anche i risultati del test di apprendimento. Si può firmare il documento con firma elettronica avanzata (FEA) o firma elettronica qualificata (FEQ), secondo i modi previsti dai regolamenti europei e italiani. E archiviato in una infrastruttura cloud per la conservazione sostitutiva a valor legale che garantisce la massima sicurezza dei dati.

(ITALPRESS/TraMe&Tech).