Expo Dubai, Ciavatta: “San Marino al lavoro per progetti negli Emirati”

#ReadyToPlay

1 Febbraio 2022 ITALPRESS 0
Expo Dubai, Ciavatta: “San Marino al lavoro per progetti negli Emirati”

SAN MARINO (ITALPRESS) – Ad Expo 2020 Dubai ha avuto inizio l’ottava settimana tematica dedicata alla Salute e il Padiglione San Marino ha avuto il piacere di accogliere il Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta, recatosi a Dubai anche per assistere ad alcuni appuntamenti dell’Arab Health Conference 2022, in programma in questi stessi giorni nella città emiratina.
All’apertura delle porte di Expo, l’Ambasciatore designato di San Marino negli Emirati Arabi Uniti Elisabetta Bucci, il Direttore Letizia Cardelli, la Sales Manager Sara Conti, la Media Manager llaria Brizi e i volontari del Padiglione hanno accolto, oltre al Segretario, anche il Segretario Particolare Christian Ferrari e l’Amministratore Delegato di Cassa di Risparmio,
Gianfranco Vento.
L’Esposizione Universale è il primo grande evento globale che ha avuto luogo dall’inizio della pandemia e per il Segretario Roberto Ciavatta si è dimostrata un’occasione importante per rinnovare un confronto con le realtà straniere nell’ambito della Sanità. La natura internazionale dell’evento, ha infatti permesso di approfondire e promuovere con gli altri Paesi il racconto di una serie di iniziative che San Marino ha attivato, come la realizzazione del nuovo ospedale, un progetto che viene menzionato anche nel tablet del tavolo interattivo del Padiglione dedicato al sistema sanitario. Un sistema, che ha suscitato lo stupore e l’ammirazione di molti visitatori ad Expo, proprio per la sua natura gratuita e universale.
Il Segretario Ciavatta, commenta la sua visita all’Expo di Dubai: “Si tratta della mia prima trasferta all’estero dall’inizio della pandemia, non solo per far visita al Padiglione San Marino ma anche per cogliere l’opportunità di essere presente agli eventi della settimana della Salute in un Paese che fa di innovazioni tecnologiche e progettualità i suoi punti di forza. Dubai è infatti un’area strategica nella quale è importante tessere relazioni e aprire delle collaborazioni che possano avvicinare le persone locali alla nostra realtà per garantire un reciproco beneficio. Sono molti i padiglioni che mostrano le buone pratiche e le nuove frontiere della ricerca nei diversi Paesi. Anche San Marino sta lavorando su alcuni progetti in questa regione del mondo, nel campo della formazione, della ricerca e della fornitura di servizi”.
La giornata in Expo è continuata con la visita della delegazione istituzionale al Padiglione Italia e Usa, dove il Segretario di Stato è stato accolto dai rispettivi Commissari Generali Paolo Glisenti e Robert G. Clark, per poi proseguire al Padiglione Russia, Israele, Lussemburgo e Andorra e concludersi in un tour del Padiglione del Paese ospitante: gli Emirati Arabi Uniti.
(ITALPRESS).